Contenuto principale

Piano Nazionale Scuola Digitale (PNSD)

DIMENSIONE TESTO

Il Piano Nazionale Scuola Digitale (PNSD) è il documento di indirizzo del Miur per una strategia complessiva di innovazione della scuola italiana nell’era digitale.
Il Piano è strutturato su quattro nuclei fondamentali:

  1. strumenti,
  2. competenze e contenuti,
  3. formazione, 
  4. accompagnamento.

1. Strumenti

Sono le condizioni che abilitano le opportunità della società dell’informazione e mettono le scuole nelle condizioni di praticarle (accesso, qualità degli spazi e degli ambienti di apprendimento, identità digitale e amministrazione digitale)

  • accesso: favorire l’accesso e la connessione attraverso banda larga, connettività e cablaggio interno delle scuole
  • spazi e ambienti di apprendimento: unire la crescente disponibilità di tecnologie a competenze abilitanti. Creare ambienti di apprendimento che facilitino apprendimenti attivi e laboratoriali. Sviluppare nuovi modelli di interazione didattica che utilizzino le ICT
  • amministrazione digitale: gestione dell’organizzazione scolastica e rafforzamento di servizi digitali innovativi sul territorio. Passaggio alla segreteria digitale e al protocollo informatico.
  • identità digitale: cooperazione con il piano nazionale di assegnazione di un profilo digitale ad ogni persona della scuola

2. Competenze e contenuti

  • competenze degli studenti: rafforzare le competenze relative alla comprensione e alla produzione di contenuti complessi e articolati, anche all’interno dell’universo comunicativo digitale; potenziare l’alfabetizzazione informativa e digitale; valutare attentamente il ruolo dell’informazione e dei dati nello sviluppo di una società interconnessa basata sulle conoscenze e sull’informazione. I docenti in questo processo sono facilitatori di percorsi didattici innovativi.
  • digitale, imprenditorialità e lavoro: sviluppo di competenze trasversali: problem solving, pensiero laterale e capacità di apprendere.
  • contenuti digitali: creare le giuste condizioni, sia tecniche che di accesso, per cui i contenuti digitali passino da eccezione a regola nella scuola; realizzazione di archivi digitali scolastici.

3. Formazione

Il PNSD prevede la realizzazione di un percorso di formazione pluriennale centrato sull’innovazione didattica, tenendo conto delle tecnologie digitali come sostegno per la realizzazione di nuovi paradigmi educativi e come mezzo per la progettazione operativa delle attività. L’obiettivo è quello di passare da una scuola della trasmissione a quella dell’apprendimento.

4. Accompagnamento

Le scuole devono essere sostenute in un numero di   passaggi   sempre   crescente,   che   vanno dall’acquisto di dotazioni tecnologiche alla loro configurazione,  dalla  predisposizione  di  spazi  più accoglienti e aperti all’innovazione fino alla creazione di politiche organizzative in grado di recepire le esigenze di innovazione del curricolo, dell’orario scolastico e del territorio

Animatore Digitale

L’Animatore Digitale, all'interno di ciascuna scuola,  è un docente che, insieme al Dirigente Scolastico e al DSGA, avrà il compito di coordinare la diffusione dell’innovazione digitale nell’ambito delle azioni previste dal POF triennale e le attività del Piano Nazionale Scuola Digitale.

Il Miur chiede alla figura dell’Animatore Digitale di poter sviluppare progettualità sui seguenti ambiti (Azione #28 del PNSD):

  1. Formazione interna
  2. Coinvolgimento della comunità scolastica
  3. Creazione di soluzioni innovative

L'animatore Digitale è coadiuvato da un team di docenti, tecnici e impiegati amministrativi, i quali saranno i veicoli della diffusione e realizzazione dei progetti articolati nei tre ambiti sopra elencati. Il team PNSD  del Liceo "Bodoni" per il triennio 2016-19 risulta così composto:

prof. Fabio Popolla (Animatore Digitale), prof. Federico Dinucci, prof.ssa Anna Maria Obertino, prof.ssa Claudia Luciano, sig.ra Claudia Alesso (tecnico informatico), sig.ra Anna Previti (segreteria didattica), sig.ra Silvia Picca Cesa (segreteria amministrativa)

In allegato si possono scaricare i documenti nazionali relativi al PNSD, oltre al Piano Triennale di intervento (parte del PTOF triennale) elaborato dall'Animatore Digitale e dal team