Contenuto principale

IL SUONO, IN TUTTE LE SUE DECLINAZIONI

DIMENSIONE TESTO

Mercoledì 25 ottobre gli studenti delle classi IV, V Ginnasio e I liceo frequentanti il corso di Cultura musicale hanno partecipato alla giornata conclusiva del convegno organizzato dall’Associazione Italiana di Cultura Classica - Delegazione di Cuneo, presieduta dal prof. Stefano Casarino, che si è tenuta nell’Aula Magna del Liceo Classico Bodoni. Il tema scelto per l’edizione 2017, che si è svolta in quattro giornate (tre a Mondovì e una a Saluzzo) era il suono, in tutte le sue declinazioni.

Gli alunni hanno assistito a due interessanti interventi. Nel primo, intitolato ‘Suono originario. Musica, magia e alchimia nel pensiero occidentale’ il docente, nonché musicista, Daniele Trucco ha illustrato, attraverso numerosi riferimenti letterari e filosofici, il legame che nel tempo ha unito la musica alla magia. Nel secondo intervento, curato dall’architetto Michele Darò, è stato approfondito l’argomento dell’acustica dei luoghi in cui viviamo con le sue criticità, in contrapposizione all’esempio virtuoso della sonorità presente all’interno della famosa abbazia benedettina cistercense di Staffarda e in particolare nella chiesa abbaziale di Santa Maria.
Gli studenti hanno inoltre partecipato alla discussione successiva agli interventi. L’incontro si è chiuso con la presentazione del volume L’arte della parola tra antichità e mondo contemporaneo, che raccoglie gli atti del Convegno sulla retorica organizzato dall’A.I.C.C. cuneese nel 2014, al quale hanno contribuito docenti universitari e delle scuole secondarie, tra cui la nostra insegnante di latino e greco Silvia Fenoglio.
Christian Giraudo
Foto: Matteo Vincenti
V^Ginnasio
Liceo Bodoni - Saluzzo