Contenuto principale

LICEO SCIENTIFICO

DIMENSIONE TESTO

 

Sei domande sul LICEO SCIENTIFICO G.B. BODONI di Saluzzo

 

  1. Qual è l'attuale valenza dei Licei?
  2. A quale utenza si indirizza il liceo scientifico ?
  3. Quali prospettive offre?
  4. Ci si può impiegare con il solo diploma di liceo scientifico?
  5. Quale orario è previsto?
  6. Al Liceo "Bodoni" si svolgono attività extracurricolari? Quali sono le più significative?

 

1. Qual è l'attuale valenza dei Licei?

I licei si presentano come una scuola discretamente omogenea per il profitto potenziale degli studenti (la media in entrata è un “distinto-buono”), la loro provenienza sociale e l’equilibrio maschi-femmine, leggermente a favore di queste ultime. 

Comunque sia, la scelta dei licei rimane impegnativa. Non tanto per il rigore e l'impegno richiesto nello studio (comune ormai ad altri tipi di scuola), quanto per la sua caratteristica originaria di formare "teste pensanti", duttili ai vari saperi, elastiche ai vari linguaggi e in linea con le esigenze del mondo moderno sia in campo scientifico che in quello tecnologico.

Recentemente il liceo nelle sue varie articolazioni presenti nel territorio (classico, scientifico e scienze applicate) ha cambiato programmi e strategie aprendo, per esempio, indirizzi che rafforzano notevolmente la matematica, le scienze e l’informatica.

Il liceo offre sicuramente una preparazione di spessore, in grado di offrire gli strumenti per entrare in qualsiasi campo del sapere, sia nella produzione letteraria sia in quella scientifica o addirittura tecnologica. Senza trovarsi spiazzati, anzi possedendo tutti i mezzi necessari per fronteggiare le situazioni. Ormai sono le aziende che hanno già fatto il primo passo, mostrando un certo interesse verso gli studenti del liceo. Sostengono infatti che questi ragazzi sono dotati di una buona apertura mentale e di notevoli capacità di adattamento e di apprendimento.

La risposta degli studenti alle "avances" degli imprenditori sembra al momento ancora debole, probabilmente suscita scarso interesse nei diplomati perché si tratta di una scuola finalizzata a studi universitari. Ci sono fra i licei realtà comunque particolari: realtà che agiscono con discreti margini di autonomia sul territorio per quanto riguarda aspetti didattici e prospettive professionali. Attualmente, sembra che il 70 per cento degli studenti universitari provenienti dai licei riescano a laurearsi e meno del 30 per cento, non più in vena di laurea, ripieghi su un'attività di lavoro, su una media nazionale inferiore ai 20 laureati su cento iscritti al primo anno.

^Inizio pagina^

2. A quale utenza si indirizza il liceo scientifico ?

Poiché la riforma del  liceo scientifico, recentemente introdotta, ha potenziato lo studio della Matematica, della Fisica e delle Scienze, si suppone che gli studenti interessati a questo percorso possiedano una sufficiente cultura scientifica di base. Inoltre, dal momento che le lingue straniere non sono certo trascurate,  una sezione è diventata di " Bilingue"-, offrendo la possibilità di studiare il francese come seconda lingua straniera, se lo si desidera.

In genere scelgono lo scientifico i ragazzi provvisti di una buona preparazione maturata nelle scuole medie. Ragazzi che hanno acquisito un'adeguata metodologia di studio, senso dell'osservazione critica, capacità di astrazione, padronanza del calcolo. Partendo da questa flessibilità si stanno aprendo nuove prospettive di lavoro.

 

^Inizio pagina^

 

 

 

3. Quali prospettive offre?

Il nuovo liceo scientifico ha superato lo schema che obbligava gli studenti a proseguire gli studi prevalentemente nell'ambito delle lauree scientifiche. Accanto a ingegneria, economia e architettura, troviamo studenti che si iscrivono ai corsi di laurea in lingue (come già dettoè possibile studiare nel corso bilingue almeno due lingue straniere), scienze della comunicazione e della conservazione dei beni culturali. E non  mancano i gruppi di studenti che, oltre alla medicina e alle scienze e biotecnologie, scelgono giurisprudenza, psicologia e filosofia.

 

^Inizio pagina^

 

 

 

4. Ci si può impiegare con il solo diploma di liceo scientifico?

Ho cominciato a registrare questa novità quando alcuni dirigenti del settore bancario si sono presentati a scuola per richiedere l'elenco dei ragazzi diplomati da cui poter attingere per assunzioni. "Sono molto duttili, hanno una notevole capacità di relazionarsi col gruppo e imparano facilmente". Anche l'informatica, grazie alla sperimentazione del P.N.I., è diventata terreno d'interesse per le imprese quando si rivolgono ai licei scientifici per assumere neodiplomati. Gli studenti dello scientifico, una volta diplomati, potranno accedere a percorsi di addestramento al lavoro con la frequenza di corsi di diploma postsecondario (Lauree brevi – I.F.T.S. – Istituti di Formazione Tecnica Superiore), organizzati sia dall’Università di Torino sia dall’Amministrazione Provinciale di Cuneo, oppure alle scuole di polizia e alle Accademie Militari, previo superamento di concorsi e prove attitudinali specifiche.

La propensione all'assunzione di questi ragazzi, da parte delle aziende, è discreta. E' un percorso che offre possibilità di lavoro anche ai neodiplomati che vogliono proseguire gli studi all'Università. Dunque, per i liceali neodiplomati dello scientifico, le porte del mondo del lavoro si aprono sempre di più: le imprese cominciano a valorizzare queste nuove risorse intellettuali.

 ^Inizio pagina^

 

5. ORARIO DI INSEGNAMENTO  NEL LICEO SCIENTIFICO

 

MATERIE

1            SC.

2            SC.

3            SC.

4            SC.

5            SC.

Lingua e letteratura italiana

4

4

4

4

4

Lingua e cultura latina

3

3

3

3

3

Lingua Straniera  1

3

3

3

3

3

Storia  e Geografia

3

3

 

 

 

Storia

 

 

2

2

2

Filosofia

 

 

3

3

3

Matematica

5

5

4

4

4

Fisica

2

2

3

3

3

Scienze Naturali

2

2

3

3

3

Disegno e Storia dell'arte

2

2

2

2

2

Scienze motorie e sportive

2

2

2

2

2

Religione Cattolica o Attiv. Alternat.

1

1

1

1

1

Numero ore complessivo

27

27

30

30

30

 

^Inizio pagina^

 

 

 

6. Quali attività extracurricolari sono previste?

A Scuola con il musical

Attività di laboratorio teatrale e musicale (danza, coro e orchestra), consistenti nell’allestimento di uno spettacolo natalizio, nella produzione di un musical di fine anno scolastico e nello scambio di spettacoli con altre scuole.

Al cinema e al teatro con la Scuola

Attività autofinanziate dagli studenti e consistenti, per quanto riguarda il cinema,  nel partecipare alla rassegna “Cinema di qualità” e, per quanto concerne il teatro, nella partecipazione alla stagione del Teatro Stabile di Torino mediante la sottoscrizione di abbonamenti.

Certificazioni Lingua Straniera

Attivazione, da parte dei docenti di Lingue straniere della Scuola, di corsi propedeutici al conseguimento delle certificazioni delle abilità in lingua inglese o francese (P.E.T., F.C.E., D.E.L.F.), rilasciate dagli Enti a ciò preposti.

ECDL

Attivazione dei corsi propedeutici al conseguimento dell’E.C.D.L. (patente europea del computer rilasciata dall’A.I.C.A.) e svolgimento degli esami nella sede del Liceo.

Scambi culturali

Disponibilità all'attivazione di scambi di classi con Istituti scolastici superiori facenti parte dell’Unione Europea.

CIC

Attivazione del C.I.C. (Centro di Informazione e Consulenza), cioè di un centro di ascolto per le problematiche inerenti al disagio giovanile, gestito da una consulente psicologa interna.

Orientamento Scuole medie

Informazioni agli allievi delle scuole medie sul funzionamento e sui programmi delle sezioni in cui si articola il “Bodoni”, con proposta alle scolaresche delle terze medie di esercitazioni nei laboratori di scienze-chimica, fisica e informatica-robotica.

Orientamento universitario

Progetto articolato nelle seguenti attività:
Incontro con ex studenti del Liceo, ora universitari o già inseriti nel mondo del lavoro;
Partecipazione ai saloni dell'orientamento delle Facoltà universitarie del territorio;
Corso di preparazione e svolgimento del pre-test del Politecnico di Torino;
Universitest, corsi intensivi di preparazione e conseguente simulazione dei test di selezione per le Facoltà a numero chiuso (Medicina, Veterinaria, ecc.).

Sicuri per le strade

Organizzazione di corsi di educazione stradale

Corso di scacchi

Il corso accompagna i partecipanti dai primi rudimenti alle tecniche avanzate di gioco, per lo sviluppo formalizzato delle facoltà logiche e in vista della partecipazione ai Campionati Giovanili Studenteschi nazionali.