Contenuto principale

APPRENDISTI CICERONI ALLE GIORNATE FAI DI PRIMAVERA 2018

DIMENSIONE TESTO


Sabato 24 e domenica 25 marzo si sono svolte le giornate del FAI, nelle quali l’Associazione per il Fondo e l’Ambiente Italiano apre ai visitatori tutti i suoi beni, per divulgare la cultura e raccogliere fondi per il mantenimento del nostro patrimonio artistico.

Il Castello della Manta, di proprietà del FAI, ha organizzato un progetto con il Liceo Bodoni di Saluzzo, permettendo da un lato a noi studenti di conoscere meglio le bellezze artistiche del nostro territorio, dall’altro lato ai visitatori di avere una visita guidata per apprezzare meglio il maniero. Infatti, nella giornata di sabato, gli alunni delle classi 3^C, 3^D e alcuni della 3^E e I Classico, sono stati “apprendisti ciceroni” al castello.
Il nostro compito era quello di memorizzare una serie di informazioni su uno degli ambienti  del castello o della chiesa, per poi esporle ai vari gruppi che nel corso della giornata hanno intrapreso la visita.
Un po’ di freddo a parte, per noi studenti l’esperienza è stata molto positiva sotto molti aspetti. In primis, abbiamo migliorato un po’ la nostra arte oratoria: per parlare davanti ad un gruppo di persone bisogna abbandonare la timidezza e proseguire anche se notiamo scarsa attenzione, competenza che tornerà molto utile nella nostra vita. Poi abbiamo imparato tutti alcune nuove nozioni, sia sul castello nello specifico, sia come tecniche artistiche in generale, il che accresce la nostra cultura almeno quanto lo studio scolastico. Infine sicuramente il fatto di aver donato un pomeriggio (o un mattino) alla cultura ci ha resi orgogliosi di ciò che abbiamo fatto.
Un ringraziamento va sicuramente al castello e al nostro preside Lorenzo Rubini che hanno proposto questa attività, e ai docenti di arte, i proff. Elisa Asvisio e Roberto Politanò, che l’hanno concretizzata.

Francesco Risso
3^E
Liceo Bodoni - Saluzzo