Contenuto principale

UN’ESPERIENZA FINALIZZATA AL RICONOSCIMENTO DEL RUOLO E DELLE FUNZIONI DI UNA DELLE PROFESSIONI MUSEALI

DIMENSIONE TESTO


Sono un'allieva al terzo anno del liceo Classico G. B. Bodoni di Saluzzo. Come previsto dal patto formativo della scuola dovrò svolgere 200 ore di alternanza scuola lavoro per poter accedere all'esame di Stato al quinto anno. Quest'anno come "Azienda ospitante" la scuola mi ha assegnato il Castello di Racconigi.

 

Nel mese di maggio sono andata in castello per assistere a un corso di formazione a cura della referente del progetto Lucia Malcangio con la quale abbiamo visitato le varie stanze del Castello. Inoltre a noi ragazzi è stato fornito del materiale da poter studiare per apprendere importanti informazioni e curiosità da spiegare durante le visite.
Il 5 luglio ho iniziato la mia attività a Racconigi con un gruppo di otto ragazzi provenienti da varie scuole del cuneese con i quali mi alterno per svolgere le visite guidate nel castello e nel parco. È stata un'esperienza davvero importante per me perché per la prima volta ho provato a rapportarmi con un pubblico estraneo scoprendo quindi anche mie abilità; un’esperienza finalizzata al riconoscimento del ruolo e delle funzioni di una delle tante professioni museali che costituisce un esempio lodevole di educazione al patrimonio culturale come sinonimo di educazione alla cittadinanza. Inoltre ho avuto la possibilità di conoscere e approfondire la storia del Castello e della casata Savoia. Sono davvero felice di aver avuto questa possibilità perché ho imparato a mettere in gioco me stessa e sopratutto ho potuto chiarirmi le idee su ciò che vorrò diventare e sulle strade da prendere in futuro.

Lo stage si è concluso domenica 22 luglio con la presentazione dell’evento “Guida per un giorno”: gli studenti in alternanza scuola-lavoro hanno accolto il pubblico per una visita speciale agli ambienti e alle collezioni del Castello.
La giornata è stata l’occasione per documentare i risultati del percorso di orientamento professionale da loro svolto.

V. C.
Liceo Bodoni - Saluzzo